Netbook, 35 milioni venduti entro il 2009

di |
logomacitynet696wide

Secondo ABI Research il mercato dei Netbook è pronto ad esplodere: 35 milioni venduti entro fine 2009. Ragioni tecniche e sociali dietro al boom di questa particolare nicchia. Ma per vincere aggiungendo ai numeri i profitti, i costruttori dovranno vincere qualche sfida.

Il mercato dei Netbook, secondo ABI Research, è pronto ad esplodere. Entro il 2009 le unità  vendute, infatti, arriveranno a 35 milioni nel 2009 e toccheranno i 135 milioni nel 2013. A determinare l’occasione di un vero e proprio boom di vendite per questa fascia di computer è la convergenza, dice la società  di analisi, di una serie di fattori, sociali e tecnologici, che hanno radici indietro nel tempo, nella convergenza tra dispositivi tascabili e telefonia cellulare.

netbook

Dall’ibridazione di questi due diversi tipi sistemi sono nati, dice Kevin Burden l’analista che ha scritto il rapporto, gli smartphone che però non hanno risposto a tutte le attese che si riponevano in essi. Altrettanto non hanno fatto gli UMPC il cui modello d’uso era e resta confuso. I Netbook, dice Burden, nascono dall’incapacità  di questi due prodotti di fare fronte alla richiesta del mercato che cerca prodotti che rispondono all’esigenza di mobilità , prestazioni di buon livello, basso consumo di batterie e dimensioni ridotte.

ABI Research ammonisce comunque a non dare per scontato che il successo degli Netbook si trasformi anche in un trionfo per i bilanci. Il basso costo medio di queste macchine e il ridotto prezzo delle Cpu potrebbero pesare su margini e profitti.

Ricordiamo che, al di là  delle affermazioni di facciata, secondo molti osservatori il principale ostacolo che si frappone tra un mercato che ha domanda robusta e l’ingresso in esso da parte di Apple è proprio quello costituito dalla riduzione dei margini e del fatturato. La Mela sta, probabilmente, cercando una soluzione che metta insieme le due differenti esigenze: presenza in una nicchia che rappresenta un sicuro investimento in termini di numeri continuando contestualmente il suo trend di crescita in termini di profitti.