Niente G5 a gennaio?

di |
logomacitynet696wide

Secondo qualche sito dedito alle indiscrezioni il G5 di Motorola sarebbe in ritardo e per rimediare la società  di Schaumburg ed Apple punteranno su una nuova versione del G4 che supererà  il GHz a gennaio.

In molti attendono la conferenza dei microprocessori che si tiene la prossima settimana per verificare se Motorola farà  qualche cenno ai G5. In quel contesto, dove la società  di Schaumburg aveva già  presentato sia il G4 che il G3, molti credono che potrebbe essere annunciato il nuovo processore destinato ai Mac della prossima generazione.
Nella giornata di ieri, però, MacOs Rumors ha avanzato l’ipotesi che l’evoluzione del chip attualmente in uso nelle nostre macchine non sarà  disponibile che dalla metà  del 2002 e quindi non utilizzabile da Apple in tempi brevi e di conseguenza neppure verrà  illustrato nel corso dell’evento. Motorola avrebbe infatti ancora alcuni problemi di ingegnerizzazione che le impediscono di spingere alle velocità  desiderate il processore.
Per questo, sempre secondo il sito dedito alle indiscrezioni, ora l’obbiettivo di Apple e di Motorola insieme è quello di orientarsi al rilascio di una nuova versione dell’MPC 7450 che potrebbe debuttare oltre il GHz già  all’inizio di gennaio. Si tratterebbe, in sostanza, della stessa architettura in uso oggi ma con alcune modifiche sostanziali (tra cui l’implementazione di SOI) che ridurrebbero le dimensioni e il consumo.
Contestualmente nel nuovi Mac verrebbe introdotta una nuova scheda madre con memorie DDR 133 e altre novità  di rilievo (MOSR non lo dice ma potrebbe essere proprio in quella occasione che debutterà  FireWire 2)
In ogni caso qualche cosa di più delle manovre di Motorola scaturirà  dalla conferenza dei microprocessori ma anche dal resoconto fiscale del trimestre nel corso del quale si parlerà  molto probabilmente anche dell’andamento del settore dei semiconduttori.