Niente Pentium 4 Ghz entro il 2004

di |
logomacitynet696wide

Intel annuncia ufficialmente che i piani per il lancio di un Pentium da 4 GHz sono differiti al prossimo anno. Gli osservatori: “Difficoltà  a mantenere alto il livello della produzione dei chip più veloci”

Il Pentium 4 farà  il salto verso i 4 GHz sono nella prima parte del prossimo anno. A smentire i piani che volevano già  per il 2004 il superamento di questa nuova soglia simbolica è la stessa Intel che ha reso noto ufficialmente ieri il ritardo. Secondo quanto comunica Intel le ragioni dello spostamento della data programmata derivano dalla necessità  di fare fronte in maniera adeguata alle richieste del mercato.

L’annuncio giunge contestualmente alla notizia, anche questa confermata in maniera ufficiale da Intel, che i Pentium 4 560 da 3.6 GHz continuano ad essere prodotti in quantità  molto scarse. Il chip, il più potente oggi sul mercato tra quelli della gamma di Santa Clara sarebbe afflitto da diversi problemi che rendono difficile soddisfare la richiesta del mercato.

Alcuni OEM, come Dell, hanno ridotto il numero dei modelli di computer dotati con questo tipo di processore, altri ritardano le consegne e altri ancora semplicemente non hanno ancora neppure annunciato modelli dotati del Pentium 4 560.

Gli osservatori, pur non speculando sulle ragioni dei ritardi del modello da 3.6 GHz e del differimento del lancio del modello da 4 GHz, puntano l’indice sia sui tempi dell’annuncio che ha anticipato troppo i tempi, sia su alcuni problemi di qualità  che potrebbero derivare dalla migrazione, avvenuta alcuni mesi fa, verso la tecnologia a 90 nanometri ma che non sarebbe ancora del tutto perfetta.

Ricordiamo che anche IBM, nota per la qualità  delle sue linee di assemblaggio dei processori, sta combattendo con problemi del tutto simili e che hanno già  costretto Apple a ritardare il taglio del traguardo dei 3 GHz.