Niente più Linux, siamo (reali) Inglesi

di |
logomacitynet696wide

Il sito della casa reale inglese abbandona la piattaforma Linux e transita su quella Microsoft. La decisione obbligata da un cambio di provider.

Niente più Linux per il sito della casa reale inglese. Quello che era uno dei server più prestigiosi, perlomeno a livello di immagine, ha “scacciato” dal suo HD il Pinguino per fare posto alle finestre, ovvero al sistema operativo di Bill Gates.
Dal 1999 la società  che curava il web hosting della corona usava Linux dopo avere lasciato da parte il sistema operativo di Sun giustificandosi con le migliori prestazioni che avrebbe offerto il sistema operativo Open Source. Ora il sito dei reali passa a Windows non perché il responsabile del sito abbia cambiato parere ma perchè è stato stipulato un nuovo contratto con un nuovo provider, CCG.XM. “Noi lavoriamo con Microsoft Internet Information Server come standard”, si è giustificato un portavoce della società . La decisione di passare a CCG.XM è stata obbligata. La vecchia società  che aveva rapporti diretti con il governo, ha cessato il business dell’hosting.