Nike+iPod, la sfida aumenta: si accettano scommesse

di |
logomacitynet696wide

Interessante iniziativa di Nike che a quanto pare sta puntando molto sul kit Nike+iPod. Ora sarà  possibile anche lanciare sfide e scommesse online fra utenti. Sfide non più solo con se stessi ma con altri sportivi.

Come sappiamo, grazie all’alleanza fra i due giganti statunitensi è possibili iscriversi al servizio online promosso dalla Nike, creandosi un account su Nikeplus. Si collega poi l’iPod al computer e, attraverso iTunes, l’iPod trasmetterà  al sito le informazioni raccolte durante l’ultimo vostro allenamento. Saranno mantenute delle statistiche sulla propria attività  sportiva, in particolare sulle sessioni di corsa: km percorsi, velocità  ,rilevazioni medie, ecc. Una sorta di diario online della vostra attività , visualizzata secondo grafici ripartiti per settimane e giorni.

E’ possibile anche fissare degli obiettivi, ad esempio perdere un certo numero di calorie, percorrere la maggior distanza possibile o mantenere una velocità  media elevata, crearsi insomma tutta una serie di sfide personalizzate in modo da tenere alta la motivazione ad allenarsi.

Ancor più coinvolgente è la nuova possibilità  da poco lanciata sul sito Nikeplus, ovvero l’opportunità  di sfidare qualcuno, impostando un traguardo e osservando chi è il primo a raggiungerlo. Sfide sulla distanza, sulla resistenza, sulla velocità , magari anche scommettendo qualcosa, per rendere il tutto ancor più entusiasmante. Si imposta l’obiettivo, la scommessa con il premio in palio (o l’eventuale ‘€œpenitenza’€) e si potrà  gettare il guanto di sfida fino ad un massimo di cinquanta persone.
Sempre con la speranza che nessuno bari.

A quanto pare questa sfide hanno pure coinvolto personalità  eccelse come Maria Sharapova e LeBron James i quali hanno scommesso su chi correrà  più miglia in gennaio. Se vincerà  la tennista, LeBron dovrà  farle da raccattapalle durante un match di tennis; se invece sarà  il cestista a correre di più, sarà  la Sharapova a dove fare la parte di una delle ragazze addette al rifornimento dell’acqua durante una partita dell’NBA.

Un’ottima iniziativa, che tende a creare una vera community di sportivi che si servono dell’originale kit di allenamento e sono stanchi delle sfide contro loro stessi. Una community che, a giudicare dai numeri, cresce sempre costantemente: sul sito è presente un contatore che segnala il totale dei km percorsi da tutti gli iscritti. Attualmente il contatore ha raggiunto i 6.102.271 km, cifra che continua a crescere ogni secondo.
Bastano queste cifre a evidenziare il successo dell’alleanza fra Nike e Apple.