Novell annuncia Monotouch, ora compiler anche per applicazioni iPad

di |
logomacitynet696wide

Monotouch arriva alla versione 2.0. Il compiler che permette di creare applicazioni per la piattaforma iPhone Os partendo dal framework .NET, ora è compatibile anche con iPad. Ma sul prodotto di Novell pende la stessa spada di Damocle che oscilla sulle teste di applicazioni create in Flash e Java. Il nuovo contratto di licenza per la versione 4.0 del sistema operativo mobile lo proibisce.

Novell ha annunciato anche in Italia la disponibilità di una nuova versione di MonoTouch che alla release 2.0 permette di creare tramite l’utilizzo del framework .NET di Microsoft, includendo i linguaggi di programmazione C# ed altri .NET, applicazioni per iPhone, iPod Touch e iPad. L’inclusione di iPad è una novità di questa nuova versione.

“Grazie a MonoTouch 2.0, Novell ora supporta lo sviluppo di applicazioni per iPad che si aggiunge al già esistente sostegno per lo sviluppo di applicazioni per iPhone e iPod Touch”, sostiene Miguel De Icaza, project leader di Mono e vice president of Developer Platforms di Novell. “Il nostro MonoTouch software developement kit consente a chi sviluppa sulla diffusa piattaforma .NET d Microsoft di sfruttare lo schermo più grande dell’iPad e di trarre vantaggio delle sue varie nuove funzionalità. MonoTouch rende lo sviluppo di applicazioni per iPad più accessibile agli sviluppatori .NET di tutto il mondo, e contribuirà ad aumentare notevolmente la dimensione dell’universo iPad”.

MonoTouch semplifica lo sviluppo di applicazioni per iPad, iPhone e iPod Touch permettendo agli sviluppatori di utilizzare codici e library scritte per .NET. Mentre la licenza di sviluppo per iPad limita la distribuzione di motori per lo scripting e di compilatori Just-In-Time (JIT), necessari per l’esecuzione di codici in runtime gestiti come .NET, gli sviluppatori possono usare MonoTouch in totale conformità con i termini della licenza Apple, in quanto MonoTouch fornisce unicamente codice nativo. Questo almeno fino al lancio di iPhone Os 4.0

Ricordiamo che un nuovo capitolo della licenza per la creazione di programmi per il nuovo sistema operativo proibisce i compiler e tutte le applicazioni scritte in codice non nativo e che non vengono eseguite dall’engine Webkit iPhone Os. Monotouch, come il packager per iPhone, sarà quindi messo fuori gioco non appena questa estate l’Os sarà ufficialmente rilasciato. Salvo, per ora, improbabili sorprese.

Le versioni Personal ed Enterprise di MonoTouch sono disponibili sul sito http://shop.novell.com. L’edizione Enterprise è disponibile per gli sviluppatori al costo di 830 Euro con un anno di sottoscrizione, inclusi supporto e aggiornamento. Una licenza simultanea per 5 sviluppatori è disponibile al costo di 3.320 Euro all’anno. Per privati che creano applicazioni solo per l’Apple App Store, un anno di sottoscrizione di MonoTouch Personal Edition per un singolo sviluppatore è disponibile al costo di 330 Euro. Gli utilizzatori di MonoTouch 1.0 potranno realizzare l’aggiornamento alla versione 2.0 attraverso i normali canali senza costi aggiuntivi. Per ulteriori informazioni su MonoTouch visitare il sito www.novell.com/products/monotouch.