Nuovi PDA wireless da HandSpring e Palm

di |
logomacitynet696wide

Sul sito della Federal Communications Commission compaiono i progetti di due nuovi palmari di Handspring e Palm. Novità  interessanti e divergenza sulle strategie

HandSpring e Palm si apprestano ad immettere sul mercato due nuovi palmari dotati di capacità  wireless e per una volta non si tratta di una indiscrezione ma di una certezza.
A rivelare i piani delle due maggiori società  oggi operanti nel campo dei PDA è stata la necessità  di rispettare una disposizione di legge americana che impone l’approvazione da parte della FCC, Federal Communications Commission, per ogni dispositivo capace di comunicare senza fili. Sul sito della FCC sono così comparse specifiche, detttgli e perfino le foto dei due nuovi palmari.
Quello prodotto da HandSpring, che sarà  denominato Treo K180 (nome in codice Manahattan) si caratterizza per la presenza di una tastiera che prende il posto dell’area usualmente occupata dal pannello dei graffiti. Il Treo G180, invece, usa il tradizionale sistema di input.
Sia la versione G180 che la K180 hanno una slot per scheda SIM e sono in grado di funzionare come telefoni GSM.
Il Palm, nome in codice Skywalker ma commercializzato con il nome di i705, avrà  una antenna integrata e invisibile e la capacità  di restare sempre on line (una serie di led indicherà  lo status di connessione). Saranno presenti anche alcuni nuovi bottoni, uno per controllare istantaneamente la posta e un secondo per entrare in Internet (saranno soppressi i bottoni per la to do list e il memo pad).
L’impressione, avanzata da alcuni siti e a nostro avviso corretta, è che le strategie e le visioni sul wireless di HandSpring e Palm divergano in maniera ancora sottile ma in prospettiva sostanziale. La società  di Donna Dubinsky pare essere indirizzata a realizzare telefoni intelligenti mentre Palm crede che il palmare resterà  qualche cosa di differente dal telefono in sé. Una impressione confermata anche dal fatto che nel Treo manca il tradizionale slot Springboard, che caratterizza i palmari di Hanspring.
In basso due immagini e lo schema di funzionamento del Palm.