Nuovi licenziamenti alla Apple

di |
logomacitynet696wide

Apple annuncia nuovi tagli di personale. 148 dipendenti nel settore marketing e vendite fuori dall’€™azienda. Ma il conto totale dei dipendenti resta stabile grazie ai nuovi negozi aperti negli USA.

Nuovi tagli di personale in vista per Apple. La società  di Cupertino ha infatti confermato che entro la fine del presente anno fiscale (che si concluderà  a settembre) taglierà  altri 148 posti di lavoro.

Secondo quanto riferisce l’€™azienda la decisione fa seguito alla necessità  di riorganizzare la forza vendita e di marketing e orientata a ridurre i costi generali di gestione

I licenziamenti fanno seguito alla riduzione di altre 200 persone avvenuto solo qualche settimana fa nel contesto della chiusura dell’€™impianto di Sacramento, licenziamenti confermati da Apple ma che la società  non ha mai quantificato nel loro numero.

Ricordiamo che nonostante questi tagli di personale il numero dei dipendenti di Apple tende a salire per la contestuale apertura della catena di negozi sul territorio americano. Apple è anche una delle pochissime aziende che è uscita dai difficilissimi anni di inizio 2000 sostanzialmente integra nel numero del personale quando invece altre aziende informatiche hanno tagliato anche della metà  i propri dipendenti.