Nuovi monitor Apple?

di |
logomacitynet696wide

Un sito dedito alle indiscrezioni annuncia: in arrivo nuovi monitor Apple. Schermo fino a 30 pollici e scomparsa del connettore ADC?

Fallito l’€™appuntamento di ieri con i nuovi G5 (ma il rilascio potrebbe essere solo rinviato ad oggi o, al più tardi, alla prossima settimana), i siti di indiscrezioni rivolgono la loro attenzione al mondo dei display. Secondo quanto riferisce Thinksecret , solitamente piuttosto informato, Apple avrebbe ormai portato a termine lo sviluppo di una nuova serie di monitor che andranno a rinnovare quelli attualmente in commercio.

La maggiore novità , secondo il sito, sarà  l’€™introduzione di un monitor LCD da ben 30 pollici, un ‘€œmostro’€ con area visibile di 29,7 pollici e risoluzione di 2560×1600 pixel. Questo display, l’€™ideale per chi opera nel campo del video editing e in compiti dove le dimensioni dello schermo sono rilevanti e predisposto per l’€™alta definizione, sarebbe affiancato da due altri modelli, uno da 20 pollici (1680 x 1050 pixels con area visibile di 20.1 pollici) e uno da 23 pollici (1920 x 1200 con area visibile di 23 pollici).

I nuovi monitor sarebbero differenti da quelli attuali non solo per la risoluzione ma anche per il design. Salutata la plastica, i nuovi display si avvicineranno ai G5 in fatto di look and feel, grazie ad una cornice in alluminio satinato. Il piedestallo sarebbe centrale e regolabile. Apple intenderebbe proporre questa nuova serie di monitor non solo nel campo informatico, ma anche nel settore dell’€™intrattenimento digitale, per l’€™home video, ad esempio.

La maggiore novità  tecnologica sarebbe nell’€™abbandono del connettore ADC in vece del più comune DVI. L’€™uso di un sistema di connessione standard al posto di quello proprietario sarebbe dovuto alle maggiori richieste di energia, specie del modello da 30 pollici che utilizzerà  150 watt di potenza che ADC (che attinge corrente direttamente dall’€™alimentatore della macchina) non è in grado di fornire. Con l’€™uso di DVI Apple potrebbe, da una parte, aprire un mercato interessante in ambito Windows, dall’€™altra scontentare qualcuno dei suoi clienti visto che grazie ad ADC il monitor aveva un solo cavo attraverso il quale passava anche il segnale USB, mentre con DVI si farà  un passo indietro.

Tra gli altri dettagli si segnala che il modello da 30 pollici sarà  compatibile unicamente con i G5 e schede grafiche ad alta potenza. Il modello da 20 e 23 pollici richiederanno Mac OS 10.2.8 e un G4, un G5 o un PowerBook con porta DVI.

La data di rilascio non è nota, ma secondo ThinkSecret è molto probabile che i monitor arriveranno prima della WWDC di San Francisco e dunque contestualmente o in prossimità  del lancio dei nuovi G5.