Nuovo iLife ’11 forse in arrivo, FaceTime presto su Mac e Windows?

di |
logomacitynet696wide

Secondo le ultime indiscrezioni il nuovo iLife ’11 potrebbe arrivare molto presto, inoltre Apple si appresta ad integrare FaceTime all’interno di iChat per rendere disponibile la piattaforma di comunicazione video su Mac e anche sui PC Windows. Ecco i dettagli dei rumors che partono ancora una volta da sito francese Mac4Ever.

Dopo circa due settimane di presentazioni importanti, eventi IT e annunci tornano le indiscrezioni sulle cose della Mela. I nuovi rumors vedono come imminente il lancio del nuovo iLife ’11 che secondo fonti anonime potrebbe arrivare molto presto, senza precisare però una data precisa o almeno una finestra temporale. La seconda anticipazione offerta dal sito francese Mac4Ever riguarda invece FaceTime la piattaforma di videocomunicazione per ora integrata in iPhone 4 e nel nuovo iPod touch. Le indiscrezioni preannunciano che Apple ha intenzione di portare FaceTime su tutti i computer della Mela integrandolo direttamente in iChat inoltre FaceTime sembra destinato ad approdare anche sui computer PC Windows.

Per quanto riguarda iLife ’11 occorre ricordare che le indiscrezioni sul lancio circolano da diverso tempo con una impennata avuta nei primi giorni di agosto. Oltre alle indiscrezioni che fino a questo punto non hanno mostrato né dettagli né molta fondatezza per quanto riguarda la data di lancio, occorre tenere presente anche una serie di altri indizi decisamente più credibili che sembrano puntare nella stessa direzione. Ci riferiamo in particolare ai recenti e ripetuti avvistamenti prima di un manuale su iLife 11 e poi della suite stessa su Amazon, naturalmente subito rimossi.

Infine per quanto riguarda FaceTime, anche se nessun dettaglio offre indicazioni sulle possibili date di rilascio per Mac e PC, il destino di FaceTime sembra essere dettato proprio dalla sua natura tecnica e legale, progettato cioè per essere multi-piattaforma e sviluppato sulla base di standard open, con impiego aperto anche per società terze. Per assicurare il massimo successo possibile e la sua diffusione è nell’interesse di Apple che FaceTime approdi non solo su Mac e PC ma possibilmente su qualsiasi dispositivo dotato di collegamento a Internet e una o due fotocamere. Comunicare praticamente gratis in videochat rappresenta un punto di forza in più a sostegno delle vendite di iPhone, iPod touch e in futuro anche per altri dispositivi. La diffusione di FaceTime è scontata ed è solo una questione di tempo.