Nuovo Opera browser per Ericsson P800

di |
logomacitynet696wide

Contestualmente al rilascio di una nuova e più prestazionale versione di Opera (la 7.20) per Windows, la scorsa settimana, la software house norvegese ha deciso di puntare massicciamente sul settore dei dispositivi portatili.

Già  un anno fa, Opera aveva manifestato un concreto interesse per i PDA e gli smart phone, annunciando di aver sviluppato ex-novo, e non riadattato, tecnologie per la visualizzazione di contenuti web su schermi di dimensioni ridotte.

In particolare, l’Ericsson P800 fu il primo, dei telefonini basati su Sistema Symbian, ad utilizzare il browser norvegese.
Adesso Opera ha raggiunto la versione 6.2 raffinando ulteriormente la sua tecnologia proprietaria SSR (= Small Screen Rendering). Particolari migliorie hanno interessato lo zooming, l’estensione a pieno schermo, la gestione delle pagine web con frame; è stata aggiunta una nuova opzione per salvare le immagini oltre agli immancabili bug-fix.

La società , orgogliosamente, dichiara che centinaia di migliaia di download si sono susseguiti, per tale browser, sin dalla sua apparizione nel febbraio 2003. Il P800 è stato il primo terreno su cui far attecchire la tecnologia SSR, appositamente sviluppata per i piccoli schermi dei dispositivi mobili, in modo da eliminare la necessità  dello scrolling orizzontale, grazie ad un’adeguata riformattazione della pagina web.

L’update è disponibile gratuitamente per tutti i possessori dell’Ericsson P800.