Nuovo PDA con Linux solo per Giapponesi

di |
logomacitynet696wide

In Giappone Sharp lancia un nuovo modello di Zaurus con Linux. Schermo a colori e processore Xscale, ma solo per il mercato locale.

Sharp ha annunciato per il mercato Giapponese un nuovo modello del suo Zaurus, un PDA basato su Linux.

La versione SL-A300, che come le precedenti usa il sistema operativo Open Source come fondamento delle applicazioni, presenta tra le novità  di maggior rilievo il nuovo processore di Intel PXA210 da 200 MHz, ha 64 MB di Ram e uno schermo a matrice attiva da 3,5 pollici con risoluzione di 320×240 pixels.

Tra le applicazioni di particolare interesse è Zaurus Shot, che permette di scaricare ogni tipo di dato dal PC e vederlo sul PDA allo stesso modo con cui lo si vedrebbe su un desktop. Ad esempio è possibile salvare pagine Web e poi consultarle off line, usando il PDA.

E’€™ interessante notare che il nuovo Zaurus, secondo quanto dichiarato dalla stessa Sharp, non sarà  disponibile al di fuori del Giappone. Il precedente modello SL-5500 era invece stato annunciato anche al di fuori del mercato nipponico come l’€™alternativa open source ai vari sistemi proprietari Palm e PocketPC. Secondo alcune informazioni raccolte dagli analisti, però, lo Zaurus avrebbe avuto un discreto successo solo in Giappone, mentre altrove è stato offuscato dalla concorrenza. Di qui, forse, la scelta di non lanciare il nuovo modello negli USA e in Europa.