Nuovo assemblatore per l’iPod 5G

di |
logomacitynet696wide

Apple non trasferirà  a Quanta il compito di assemblare gli iPod 5G. Cancellato l’ordine di cui si aveva avuto notizia nei giorni scorsi.

Apple avrebbe cancellato l’ordine che aveva aperto qualche settimana fa con Quanta per l’assemblaggio di video iPod. A riportare il cambiamento di fornitore sono alcune fonti taiwanesi.

Quanta, una tra le più importanti realtà  commerciali nel campo della creazione di dispositivi informatici e nella costruzione di portatili, era stata indicata solo alcune settimana fa come il partner di Apple per la costruzione degli iPod. In quel momento (si era a marzo) il giornale Economic Daily News sosteneva addirittura che i primi dispositivi sarebbero stati consegnati già  a partire da aprile.

Le ragioni per cui Apple avrebbe deciso di non affidare a Quanta l’ordine non sono specificate dalle fonti giornalistiche taiwanesi che, per altro verso, sono estremamente vaghe ed imprecise sulla materia. Ad esempio non si comprende se si stia parlando del nuovo e ancora solo rumoreggiato iPod destinato al video o, più probabilmente, se si stia parlando dell’iPod 5G già  in produzione (e che oggi viene costruito da Inventec Appliances). Ma poichè si parlava di consegna per il mese in corso pare sia da escludere che si stia parlando del futuro iPod con schermo wide.
Quanta ha rifiutato ogni commento in materia, visto che non aveva neppure ammesso di avere ricevuto l’ordine degli iPod video.