Nuovo nano, foto di custodie on line?

di |
logomacitynet696wide

Sullo shop online Alibaba compaiono le prime custodie per il nuovo iPod nano di quarta generazione: di provenienza cinese confermano il fattore di forma allungato e bombato riportato da diverse fonti. Da un altro sito cinese un rendering simile ma un po’ datato che ha suscitato più di una perplessità  .

Sempre più indiscrezioni in circolazione su Internet confermano l’aspetto allungato del nuovo iPod nano che Apple si appresterebbe a lanciare entro il mese di settembre. Macity ne ha parlato qui. In un’offerta commerciale disponibile sul sito Alibaba sono state individuate nuove custodie per iPod nano di quarta generazione, vale a dire il modello in dirittura di arrivo.

La sagoma delle custodie confermerebbe anche in questo caso i rumors in circolazione nei giorni scorsi: il nuovo iPod nano 4G abbandona l’aspetto squadrato attuale per tornare alla forma allungata della generazioni precedenti, con estremità  più sottile e schermo leggermente bombato. Le prime immagini delle custodie stano facendo il giro della Rete e sono apparse anche su MacRumors.

Tra le ultime indiscrezioni ricordiamo infine anche quella del sito cinese IdealChina che ha pubblicato un rendering del possibile nuovo nano. Le immagini sono visibili in questa pagina Web. I rendering sono datati 14 luglio, mentre risalgono al 25 luglio alcuni modelli di plastica che, secondo alcune compagnie che stanno realizzando i case e le custodie per il lettore, rappresentano fedelmente le fattezze del nuovo nano. Inutile dire che anche il modellino in plastica del nano corrisponde alle descrizioni in circolazione da più fonti. Per quanto riguarda invece il più datato rendering le forme sembrano corrispondere ma la presenza di una porta mini-usb nella parte inferiore ha suscitato più una levata di ciglio: Apple non sostituirebbe mai il connettore proprietario Dock per utilizzare l’universale mini-USB.

Ricordiamo che il sito IdealChina pubblicò le immagini degli stampi utilizzati per costruire lo chassis di iPhone 3G, lasciando intuire la vera forma dello smartphone circa un mese prima del lancio ufficiale.