Nuovo (o vecchio) iPhone? Garanzia a prova di bomba da Apple

di |
logomacitynet696wide

Chi ha comprato ieri o anche un anno fa il nuovo iPhone e vuole essere sempre sicuro, protetto e assistito anche all’estero, farebbe bene a pensare alla Apple Care per iPhone. Due anni di garanzia totale con sostituzione del telefono direttamente a casa vostra in caso di guasti e assistenza telefonica con operatori specializzati Apple.

Avete comprato un iPhone? Ora proteggetelo con una supergaranzia a prova di bomba (o quasi). Ecco il consiglio che Macity si sente di dare a tutti coloro che hanno acquistato il nuovo cellulare nel corso della giornata di ieri, lo compreranno prossimamente o anche semplicemente l’hanno comprato nei mesi scorsi.

La copertura cui facciamo riferimento è il Protection Plan per l’iPhone , una estensione di garanzia che per 69 euro offre due anni di garanzia convenzionale diretta da Apple e due anni di supporto tecnico telefonico, invece di un solo anno e 90 giorni.

L’Apple Care Protection Plam per iPhone era inizialmente disponibile solo negli Usa e solo recentemente è stato esteso al nostro mercato e funziona come tutte le altre AppleCare. àˆ acquistabile in coincidenza con l’acquisto del telefono, ma è possibile comprarla anche successivamente, entro un anno. In pratica entro il termine della garanzia convenzionale di un anno. Questo significa che chiunque abbia acquistato iPhone da inizio luglio può ancora avere i benefici della garanzia estesa.

La differenza tra AppleCare rispetto alla garanzia tradizionale (che per il consumatore finale è pure di due anni) sta nel fatto che anche nel corso del secondo anno si è in garanzia direttamente con Apple e quindi ci si può rivolgere direttamente al servizio telefonico di Cupertino per ogni problema ed ottenere direttamente da loro ogni tipo di informazione e di supporto. Con la garanzia convenzionale dovrebbe essere il venditore a fornire la copertura in garanzia; nel caso italiano dovrebbero quindi essere Tim o Vodafone alle quali ci si deve rivolgere per ogni tipo di assistenza.

In termini pratici questo significa che in presenza di AppleCare sarà  possibile chiamare direttamente Apple. Se è necessario, sarà  Apple stessa a preoccuparsi di gestire la riparazione; spesso questo significa che, concordata la procedura con Apple, vi verrà  inviato un corriere al quale consegnerete il prodotto guasto e quando sarà  stato riparato sarà  restituito sempre con corriere. Nella maggior parte dei casi (quando il prodotto guasto è un dispositivo da tasca praticamente sempre) riceverete un dispositivo nuovo o ricondizionato in cambio di quello guasto. In alternativa verrete indirizzati verso un centro riparazione Apple che svolgerà  rapidamente l’esame del guasto e offrirà  ogni intervento gratuitamente.

AppleCare Protection Plan offre anche altri vantaggi: assistenza rapida ed efficiente anche all’estero (ad esempio negli Usa è possibile farsi assistere da un Apple Store, benché alcune riparazioni non siano possibili in loco per la particolarità  del prodotto telefonico) e un operatore telefonico a supporto di qualunque problema per tutti e due gli anni di garanzia. Infine la AppleCare per iPhone copre anche batterie (componente spesso molto delicata) e accessori, come gli auricolari e il cavo Usb.

AppleCare Protection Plan consente infine il trasferimento, opzione utile se, ad esempio, si decide di vendere o regalare il proprio prodotto che a quel punto avrà  un maggior valore. Se l’estensione di garanzia è acquistata dopo l’acquisto del prodotto è necessario registrare il programma (la registrazione è automatica per chi acquista l’iPhone insieme al programma). Nella confezione dell’estensione di garanzia sono indicate le procedure per la registrazione via telefono o via web.

Per acquistare il Protection Plan per iPhone fare click qui per accedere ad Apple Store[sponsor], oppure rivolgersi presso un rivenditore Apple