Nvidia: “Non costruiremo processori x86”

di |
logomacitynet696wide

In occasione di una recente conferenza stampa Jen-Hsun Huang co-fondatore e Ceo di Nvidia ha dichiarato che la società non è intenzionata a costruire processori x86 compatibili, dichiarando che il focus rimane quello delle CPU grafiche, computing ad alte prestazioni e cloud computing.

“Nvidia non intende costruire processori x86 compatibili” ha dichiarato Jen-Hsun Huang co-fondatore e Ceo di Nvidia in occasione di una conferenza stampa svoltasi alcuni giorni fa, in cui in sostanza il dirigente dell’azienda ha respinto le recenti indiscrezioni che riportavano l’interesse della società  ad entrare in competizione con Intel e AMD.

Jen-Hsun Huang ha inoltre precisato che il mercato delle GPU sta crescendo rapidamente offrendo nuove opportunità  per Nvidia che continuerà  a rimanere focalizzata sui processori grafici, sistemi HPC ad alte prestazioni, il cloud computing e anche lo streaming video. Nel corso della conferenza il dirigente di Nvidia non ha però offerto precisazioni circa la recente campagna di assunzioni di ex ingegneri Transmeta da parte della società . Ricordiamo che oggi Transmeta propone in licenza tecnologie e brevetti per la costruzione di CPU a basso consumo: negli scorsi anni però la società  era famosa per la realizzazione di processori x86 compatibili e una tecnologia software denominata code morphing in grado di superare le differenze di architettura dei processori.