Nvidia supera ATI

di |
logomacitynet696wide

Quello che era stato annunciato è accaduto: Nvidia ha superato ATI tra i produttori di chip per schede di accelerazione 3D. I canadesi mantengono la leadership in altri settori e l’esclusività nel feudo

Ati battuta da Nvidia. Il sorpasso, preannunciato anche da queste colonne solo alcuni giorni fa, è puntualmente avvenuto e ora l’un tempo arrembante ma piccolo produttore di hardware di accelerazione ha battuto il colosso canadese.
Per ora ATI sarebbe scivolata al secondo posto solo nel settore delle schede di accelerazione, mentre nell’ambito dei chipset (come quelli utilizzati da Apple) 3D, ATI resta ancora largamente prima. Ma anche se la vittoria non è ancora totale e anche se va sottolineato che Nvidia ha il vantaggio di non produrre in proprio schede di accelerazione, ma di cedere i propri chip a numerose terze parti che le usano per produrre schede, siamo in ogni caso di fronte ad un momento significativo della breve storia del 3D.
Il vantaggio di Nvidia, segnala Mercury Research che ha compilato la relazione, sarebbe stato determinato più che da un arretramento di ATI (che comunque c’è stato, dal 38% al 34%) da un balzo in avanti colossale di Nvidia arrivata al 48% dei computer desktop dal 20% dello scorso anno.
A parziale consolazione di ATI resta il progresso in fatto di chip per portatili. Grazie alla Rage 128 Mobility e a nuovi contratti con Dell e IBM, i canadesi sono arrivati al 57% del mercato contro il 29% dello scorso anno.
Ricordiamo che ATI è il fornitore ufficiale di tutti i computers Apple ma anche che secondo alcune fonti tra breve potrebbe non essere più così. 3Dfx produce schede Voodoo native per Mac, e la stessa Nvidia ha annunciato che la sua GeForce MX, un prodotto a basso consumo per portatili e computer di fascia consumer, sarà  presentata a breve anche in versione per Mac. Altri guai in vista per ATI?