Nvidia tra i grandi di Wall Street

di |
logomacitynet696wide

Nvidia è nel listino di Standard & Poors 500. Un riconoscimento di prestigio per una delle poche (se non l’unica) società  del mondo dell’IT che chiuderà  l’anno in attivo sotto tutti i profili.

Riconoscimento di prestigio per Nvidia. La società  californiana, ma con solide radici in estremo oriente, da ieri infatti è entrata a fare parte dello Standard & Poors 500.
Lo S&P 500 è un elenco delle compagnie più importanti tenute sotto osservazione a Wall Street e che contribuiscono a comporre un indice che include società  di tutti i settori e che viene reputato un indicatore molto affidabile dell’andamento della borsa americana. Nvidia prende il posto di Enron e conclude con questo passo un anno tutto d’oro.
Al contrario della stragrande maggioranza, se non tutte, le società  del settore dell’IT, Nvidia ha fatto segnare quotazioni al rialzo rispetto allo scorso anno e bilanci largamente in attivo per tutti gli scorsi 12 mesi. Merito di una intelligente campagna di acquisizione di tecnologie e di società  (come 3dFX) e di prodotti aggressivi.
Tra gli altri nel corso dell’anno Nvidia è riuscita anche a collocare in tutte le macchine desktop di Apple suoi processori scalzando ATI e conquistando così uno “spot” di prestigio oltre che il quinto produttore di computer sul territorio americano.