Office per Os X a novembre

di |
logomacitynet696wide

Microsoft rivela caratteristiche e nome di Office per Os X. Disponibile da novembre a 500$.

Si chiamerà  ‘€œOffice v. X for Mac’€ e sarà  rilasciata a novembre la nuova versione del pacchetto di produttività  di Microsoft.
Data di presentazione e denominazione sono state annunciate ieri contestualmente anche alla definizione del prezzo che si assesterà  a 499$, qualche cosa in più della versione attuale che si trova sul mercato ad un costo di 459$.
Incluso nel pacchetto ci saranno i tradizionali Word ed Excel e l’€™agenda elettronica ‘€œtuttofare’€ Entourage. Proprio ad Entourage, secondo Microsoft, sono stati apportati i maggiori cambiamenti modificandone la struttura così da essere più facilmente adottata da utenti internazionali. Entourage è in grado anche di supportare formati multimediali. Sono state affinate anche le funzionalità  di Word ed Excel pur senza intervenire con modifiche radicali.
Una buona notizia è la mancanza di ‘€œaccessori’€ controversi che sono presenti nelle versioni Windows, come gli smart tags (rimossi da IE 6.0 per Win ma presenti in Office XP) e il sistema di attivazione che usa una ricognizione dell’€™hardware generando una chiave singola per ciascuna macchina da attivare via Internet.
Resta invece l’€™embrione di .Net, il sistema strategico con cui Microsoft intende in futuro affittare applicazioni o servizi su Internet. Office possiede già  una applicazione in grado di dialogare con servizi su Internet.
Come detto Office costerà  circa 500$. Ma sono previsti sconti per chi possiede Word+Entourage SE e Office 2001 (prezzo al netto dello sconto 149$ per gli utenti americani) e per chi ha altri prodotti Microsoft (299$).
Da notare che Office v X richiede MacOs 10.1 e che chi preferisce usare la versione ‘€œclassic’€ del sistema operativo non potrà  usare il nuovo pacchetto, disponibile unicamente in versione carbonizzata. Questa particolarità  potrebbe essere un forte incentivo per l’€™aggiornamento dell’€™Os. Microsoft calcola che oggi almeno mezzo milione di utenti Mac usa una versione di Office.