Oggetti in movimento nelle vostre presentazioni

di |
logomacitynet696wide

Usate Keynote, il software di Apple per realizzare presentazioni stile PowerPoint? No? E’ il momento di cambiare, visto che si riescono a fare (neanche a farlo apposta) cose che PowerPoint neanche si sogna. Ad esempio…

Una immagine in movimento. Niente di più semplice, banale ed efficace. Eppure niente di più difficile. Ci sono mille trucchi per cercare di rendere più interessanti e multimediali le presentazioni. Chi lavori nel settore delle imprese oppure in quello della formazione sa che ormai si lavora solo con un portatile, un proiettore e qualcosa da mostrare sullo schermo. Il più delle volte noioso e quindi, per rendere più interessante quanto si va a mostrare niente di meglio che un design pulito e soluzioni sobrie ma efficaci per attrarre l’attenzione.

Le immagini in movimento, però, sono difficili. Talmente difficili che ci si rinuncia. A meno che non sia possibile trovare un set già  completo di oggetti utilizzabili nelle presentazioni. Come queste, realizzate da Jumsoft solo per Keynote, il software delle presentazioni di Apple.

La particolarità  del pacchetto di Jumsoft, offerto a 35 dollari, è l’uso intelligente di tecnologie sfruttate solo da Keynote: l’integrazione completa con QuickTime per quanto riguarda la costruzione delle animazioni e di Quartz Extreme per quanto riguarda la integrazione con l’ambiente delle slide.

L’effetto, come si può vedere anche dall’esempio in movimento sulle pagine di Jumsoft, è di tutto effetto e garantisce presentazioni d’impatto anche per chi è abituato a vedere un pubblico sonnecchiante di fronte alle proprie slide.