Oggi arriva iTunes per Windows, ma non solo

di |
logomacitynet696wide

Chi attendeva i risultati fiscali di ieri per conoscere l’andamento delle strategie musicali è stato rimandato ad oggi, ore 19, quanto verrà  presentata la versione per Windows di iTunes Music Store. In arrivo anche diverse novità  per Mac, tra cui periferiche e un nuovo firmware? [aggiormanento: stiamo seguendo gli annunci e i successivi commenti su questa pagina]

Chi attendeva l’incontro con gli analisti di ieri sera per avere informazioni sull’andamento delle strategie nel campo della musica digitale da parte di Apple è stato deluso. Ad una precisa domanda in merito il CFO Fred Anderson ha rinviato tutto alla giornata i oggi quando (con inizio alle 10 ora locale, le 19 in Italia) si terrà  l’ormai arcinoto incontro di Steve Jobs con i giornalisti.

Nel corso della conferenza stampa, prevista al Moscone Center, il CEO di Cupertino, ha detto Anderson, darà  tutti i numeri necessari a valutare quello che, si è limitato da precisare il responsabile delle operazioni finanziarie, è un bilancio molto soddisfacente.

Ricordiamo che l’evento di oggi pomeriggio dovrebbe servire, secondo alcune indiscrezioni, ad introdurre sul mercato americano (e solo lì, per ora) la versione per Windows di iTunes Music Store. Con l’annuncio della versione per PC del negozio dovrebbero arrivare anche una nuova versione per Mac di iTunes e diverse periferiche che contribuiranno ad ampliare le potenzialità  di iPod.

Pare quasi certo, sempre secondo le indiscrezioni, che le periferiche saranno almeno due. Un microfono che trasformerà  i lettore MP3 in un registratore digitale in grado di memorizzare ore e ore di voce o musica e un lettore di schede di memoria Flash. Questo secondo accessorio consentirebbe ad iPod di funzionare come “parcheggio” di immagini scattate con macchine fotografiche digitali, utile a risparmiare diverse decine di euro per l’acquisto di memorie Flash aggiuntive. In viaggio basterebbe riversare le immagini scattate dalla scheda sull’iPod e poi, una volta a casa, riversare tutto sull’HD del computer.

Per far funzionare le nuove periferiche sarà  necessario caricare un nuovo firmware, il 2.1, che includerà  anche altre migliorie, come un miglior controllo del contrasto, affinamenti nella riproduzione audio e nella gestione delle liste “On the go”.

iPod Firmware 2.1 e le periferiche richiederanno un iPod di terza generazione, ovvero quelli rilasciati la scorsa primavera e capaci di connettersi ad un dock.

ITunes 4.1 (oltre ad essere disponibile anche per Windows) dovrebbe permettere di sincronizzare anche l’audio registrato con iPod e le Playlist On The Go.