Oggi il meeting degli azionisti

di |
logomacitynet696wide

Oggi a Cupertino si tiene il meeting degli azionisti di Apple. In agenda il dibattito sui risultati fiscali e il “due per una” delle azioni. Si prevedono applausi e onori per gli eroi della Mela.

Appunatamento facile e prevedibilmente ricco di onori e di complimenti quello in calendario oggi per Steve Jobs e lo staff dirigenziale di Apple. A Cupertino si tiene infatti la riunione degli azionisti della società  e dopo i risultati fiscali di ieri non si prevedono certo contestazioni o duri faccia a faccia come quelli cui eravamo abituati ai tempi di Spindler o di Amelio. Gli azionisti adorano letteralmete Jobs per quello che ha fatto e è assolutamente improbabile che possa fare la comparsa qualche contestatore, anche se qualche cenno polemico, anche se in tono bonario, potrebbe non mancare.
Il principale argomento di discussione sarà , oltre ai risultati di ieri, le “due azioni per una” cui abbiamo già  fatto cenno nelle nostre precedenti edizioni. Ad ogni azionista della società  verranno infatti conferite due azioni, invece di una, ad un prezzo dimezzato. L’operazione, che significa sempre grande fiducia sul futuro economico delle società  che decidono di operarla, sarà  preceduta da un amento del numero delle azioni che passerà  da 320 milioni a 900 milioni.
E’ previedibile che l’assemblea degli azionisti approverà  la proposta del consiglio di amministrazione. Altrettanto prevedibile anche la rielezione dello stesso consiglio che è composto da Steve Jobs, Bill Campbell di Intuit, Gareth Chang di Star TV, Millard Drexler di Gap, Larry Ellison di Oracle e Jerome York di Micro Warehouse. Non verrà  invece rimpiazzato Woolard che si è recentemete dimesso per ragioni di anzianità .