Olympus, nuove macchine fotografiche digitali

di |
logomacitynet696wide

Olympus, tre nuove macchine fotografiche digitali. Tra queste una macchina da appena due centimetri di spessore.

Olympus ha annunciato nel contesto della rassegna dell’immagine Photokina che si è aperta oggi a Colonia, una serie di nuove macchine fotografiche digitali.

La più originale ed interessante per il pubblico consumer è la AZ-2 Zoom, una 4 megapixel che si distingue per il design minimalista, l’enorme display di ben 2,5 pollici e lo spessore di appena due centimetri. Lo zoom 2,8X opera interamente all’interno della macchina che, quindi, anche quando è operativa resta sempre estremamente compatta. Tra le altre caratteristiche 13 modalità  di scatto preimpostate, compatiblità  PictBridge, e uso del processore d’immagine TruePic TURBO che garantisce una rapida risposta allo scatto. Il prezzo per il mercato europeo non è stato ancora annunciato, ma dovrebbe aggirarsi intorno ai 350 euro, IVA compresa.

Olympus ha anche presentato, sempre per il mercato consumer, una “point and shot” da 4 megapixel. Si tratta dalle C-470 Zoom. Anche qui è presente il processore TruePic TURBO, un display di generose dimensioni (1,8 pollici), zoom ottico 3X (digitale 4x) e una serie di modalità  di scatto preimpostate (8). Il prezzo dovrebbe essere intorno ai 300 euro, IVA inclusa.

Infine Olympus ha anche annunciato la E-300, una 8 megapixel che si orienta al mercato prosumer. Si tratta di una macchina compatta che usa obbiettivi tradizionali e include nel kit uno ZUIKO 14-45mm. Tra le soluzioni si segnala un particolare sistema denominato Supersonic Wave Filter che impedisce il probabile (visto che l’obbiettivo può essere rimosso) deposito della polverse sul sensore CCD Quando la macchina viene accesa si genera vibrazioni ad alta frequenza che scacciano anche i più minime particelle dall’interno della macchina.