Oracle contro corrente: trimestre OK

di |
logomacitynet696wide

Tra tante brutte notizie da Wall Street una buona: Oracle farà segnare profitti al di sopra delle previsioni. Un segnale che il mondo Internet continua a crescere.

Tra tante brutte notizie nel settore economico e finanziario dell’Information Technology arriva anche qualche spiraglio di luce. A gettare qualche speranza è Oracle.
la società  di Larry Ellison, al contrario della maggior parte delle realtà  del settore, ha annunciato ieri che i suoi profitti per l’attuale trimestre fiscale saranno migliori del previsto, anche se di un solo centesimo di dollaro: 11 cents per azione contro i 10 predetti dagli analisti.
Il margine è davvero di scarsa portata se preso in termini assoluti, ma se lo si confronta con il mercato ha un significato di grandi proporzioni. In particolare, poichè Oracle opera prevalentemente nel settore dei database per Internet, che il comparto della rete continua a crescere e non subisce gli effetti del rallentamento che ha colpito l’ambito dei PC. “I nostri affari – ha detto il responsabile delle operazioni finanziarie Jeff Henley – vanno meglio, non peggio e in futuro andranno ancora meglio.”. Oracle prevede una crescita costante anche per i prossimi trimestri. Il successivo, ad esempio, potrebbe fare segnare un aumento delle vendite anno su anno dal 15 al 20% per i database e del 75% nelle applicazioni.