Orange: “Sì, limitiamo la velocità  dell’iPhone”

di |
logomacitynet696wide

L’operatore francese ammette di aver intenzionalmente limitato la velocità  di iPhone 3G a 384 Kbps contro i 7,2 Mbps dell’HSDPA. L’annuncio dopo le proteste degli utenti che hanno scoperto il divario di velocità  con la vicina Germania dove iPhone 3G nviga a 2 Mbps.

GLi utenti francesi di iPhone 3G confrontano le loro prestazioni sulla rete cellulare locale con quelle degli utenti in Germania. Il divario che emerge dai forum è abissale: mentre in Germania si registrano prestazioni di 2 Mbps, tra i migliori risultati a livello planetario, gli utenti francesi verificano prestazioni reali intorno ai 400 Kbps.
Subito una consistente ondata di proteste raggiunge i tecnici e l’help desk di Orange. In alcuni casi i dipendenti dell’operatore cambiano l’APN degli utenti iPhone più infuriati e subito si registrano prestazioni record, oltre i 3 Mbps.

Contattato dal FranceInfo, un portavoce di Orange conferma che l’operatore ha intenzionalmente limitato la velocità  massima di accesso per iPhone 3G a 384 Kbps. La ragione fornita dal portavoce Orange, riportata anche dal sito AppleInsider, riguarda il mantenimento della stabilità  della rete. Ieri Orange ha reso noto che incrementerà  il limite disponibile per gli utenti iPhone, portandolo da 384 Mbps attuale fino a 1 Mbps, entro il 15 settembre.

L’episodio conferma i sospetti in circolazione da ieri, in particolare i risultati di una indagine di Wired e un test di laboratorio eseguito su iPhone. Da entrambi emergeva che i problemi di rete del nuovo iPhone 3G dipendevano soprattutto dalle reti cellulari disponibili e non da problemi hardware e software come si sospettava fino a pochi giorni prima. A questo punto sorge il sospetto che l’episodio francese e il limite imposto da Orange possa essere stato messo in atto anche da altri operatori in altri paesi.