Orange ha venduto più di 200mila iPhone in Francia a natale

di |
logomacitynet696wide

Durante l’intervista del numero due della compagnia di telefonia mobile di France Telecom in cui veniva annunciata l’indiscrezione dell’uscita del tablet entro breve tempo, sono emersi anche altri particolari interessanti. Tra questi, le cifre relative agli andamenti a dicembre, mese dominato dal periodo natalizio, per le vendite del telefono di Apple al quale Orange ha ridotto ulteriormente il prezzo dopo aver perso l’esclusiva Oltralpe.

Una vera e propria tempesta. Il vice numero uno di Orange, Stéphane Richard, manager che contribuisce a indicare la strada da percorrere alla divisione di telefonia mobile di France Telecom presente in quasi trenta paesi al mondo, ha indicato anche quali sono le cifre segnate dall’azienda nella vendita del cellulare iPhone: un po’ più di 200mila esemplari nel solo mese di dicembre.

La specificazione costituisce già  da sé un caso che avrebbe meritato di attrarre l’attenzione dei media internazionali anche se non ci fosse stata una parte dell’intervista del manager (di cui da tempo si rumoreggia la possibilità  di una promozione come numero uno del gruppo di France Telecom) in cui l’uomo addirittura afferma che tra due giorni Apple presenterà  un tablet dotato di webcam, connessione 3G e che verrà  venduto con sussidi dalle compagnie telefoniche, come avevamo scritto in questa notizia alcune ore fa.

Uno dei motivi per lo straordinario risultato di Apple nel settore degli iPhone, che sostanzialmente segue quello analogo registrato nel Regno Unito, è dettato dalle modifiche alla politica commerciale di Orange. L’azienda francese ha infatti deciso, visto la forte concorrenza in atto in quel paese per la vendita del telefono, di abbassare ulteriormente il prezzo di entrata sull’acquisto di iPhone. In pratica, per combattere contro SFR e contro Boygues Telecom, adesso l’iPhone costa la metà  e vende più del doppio.