PDA: vendite in calo, la colpa è dei produttori

di |
logomacitynet696wide

La colpa del calo di vendite dei PDA? Dei produttori. La denuncia è di Nagel, responsabile di Palm Source che accusa: “Non sanno come disegnare l’hardware”

Il motivo del calo delle vendite dei PDA? In cattiva progettazione dell’hardware. Questo il parere di David Nagel, responsabile di Palm Source, la società  di software controllata da Palm.

Nagel, noto al mondo Mac per essere stato anche tra i responsabili del progetto Newton, parlava nel contesto di Wireless Venture, una conferenza che si tiene in California. Invitato a commentare i dati di diverse società  di indagine che segnalano un calo molto forte nelle vendite dei PDA, Nagel ha scaricato la colpa sui produttori hardware.

«I PDA – ha detto il presidente di Palm Source – costano troppo e sono strutturati intorno ad un hardware diseconomico e mancano di focalizzazione includendo funzioni inutili. Chi vende PDA non sa che cosa la gente vuole e ci infila di tutto” Secondo Nagel la soluzione è nel rilascio di PDA ibridi (voce e organizer) da meno di 200$. “Gli attuali 500$ – ha detto Nagel – sono troppi”. I nuovi PDA dovrebbero avere, secondo Nagel, la capacità  di, restare sempre connessi alla rete.

In futuro potremmo vedere dei piccoli telefoni che si collegano via Bluetooth con PDA di dimensioni più grandi. “Questo concept – ha detto Nagel – emergerà  nel corso dell’anno”