PPC Inside

di |
logomacitynet696wide

Dentro al Cube di Nintendo ci sarà  un processore PPC e IBM vuole dirlo a tutti.

IBM e Nintendo sempre più vicine, anche visibilmente e simbolicamente, nell’avventura Game Cube.
Come abbiamo già  ripetuto più volte la nuova consolle del colosso giapponese del divertimento interattivo avrà  un processore basato su tecnologia PPC prodotto proprio da IBM. Il dato, per ora noto solo ad una ristretta cerchia di “addetti ai lavori” verrà  pubblicizzato e popolarizzato usando una etichetta ben visibile all’esterno della macchina. Lo hanno annunciato ieri le due società  che saliranno insieme sul palco nel corso dell’evento che a Tokyo presenterà  ufficialmente il Game Cube.
Il tentativo da parte di IBM è quello di rafforzare e rendere nota a tutti i livelli la sua identità  di fornitore di contenuti tecnologici, seguendo le orme di Intel che si è costruita una identità  ben precisa in questo senso grazie all’arcinoto logo “Intel Inside”. Da parte sua Nintendo crede che accostare il proprio nome a quello di una società  notissima nel mondo possa fornire maggiori garanzie in termini di qualità  e innovazione.