Palm, accordi a tutto campo per il wireless

di |
logomacitynet696wide

Palm cerca di incrementare l’appetibilità  dei sui PDA con Wi-Fi stipulando accordi a tutto campo con terze parti e produttori di software. Ieri l’annuncio che arriverà  il Voice Over Ip e un’applicazione per la ricerca degli hot spot

Palm è al lavoro per catturare l’attenzione di un numero crescente di clienti per i suoi PDA. Un’operazione che viene portata avanti con sistematicità  anche mediante accordi con produttori di terze parti per l’aggiunta di servizi e nuove funzionalità .

In questa ottica vanno visti tre annunci di ieri che si orientano al campo del wireless e della sicurezza e fondati proprio su accordi con diversi partner.

Il più interessante in prospettiva futura è l’accordo con l’americana VL per l’integrazione in tutti i palmari della serie Tungsten C a partire dal mese di giugno di GPhone, un sistema di telefonia Voice Over Ip. Grazie a GPhone diverrà  possibile fare normali chiamate telefoniche con il PDA usando la rete Wi-Fi ed Internet, un sistema che sta divenendo particolarmente popolare negli USA. Diverse aziende hanno abilitato questo servizio sui network all’interno delle aziende, ma in futuro potrebbe diffondersi anche presso gli hot spot pubblici.

E sempre a proposito di Wi-Fi Palm ha annunciato che sempre dalle prossime settimane tutti i Tungsten C integreranno un abbonamento gratuito per 30 giorni a Wayport, che ha una rete wireless negli USA, e il software WiFinder che tiene traccia delle configurazioni di migliaia di hot spot in tutto il mondo.

Nel campo della protezione dei dati, infine, il Tungsten C diverrà  compatibile con il software Aegis prodotto da Meetinghouse Data Communications, un sistema che incrementa la sicurezza delle comunicazioni wireless mediante un sofisticato sistema di autenticazione.