Palm, licenziamenti in agguato

di |
logomacitynet696wide

La crisi potrebbe colpire ancora i dipendenti di Palm. Dopo i licenziamenti di inizio anno entro una settimana attesa un’altra raffica di tagli al personale. In un anno sarebbe a quel puto quasi dimezzata la forma lavoro

Dietro l’angolo per Palm c’è una raffica di licenziamenti. La causa sarebbe ovviamente il mercato che continua a stagnare e le difficoltà  economiche della società  che non lasciano presagire nulla di buono entro breve.
Secondo alcune fonti non confermate la riduzione di personale sarebbe di 300 o 400 dipendenti, una sfalciata di enormi proporzioni se si considera che al 27 di luglio i dipendenti di Palm erano 1311; di fatto il taglio sarebbe superiore al 30%. Ricordiamo che nel primo trimestre dell’anno Palm aveva già  licenziato altri 500 dipendenti e che quindi in 12 mesi si parlerebbe di riduzione di quasi il 50% del personale.
Nelle scorse ore, come avete potuto leggere anche su Macity, sono circolate con insistenza voci secondo le quali Palm e HandSpring starebbero considerando l’ipotesi di una fusione.
Le riduzioni all’organico potrebbero essere annunciate entro una settimana.