Panther a settembre?

di |
logomacitynet696wide

Panther potrebbe essere nelle mani degli utenti Apple a settembre. Lo sostiene una testata on line americana che rilancia l’€™ipotesi del sistema operativo 64 bit.

Dovrebbe essere settembre la data di rilascio di Panther. A fissare all’€™inizio dell’€™autunno la presentazione del nuovo aggiornamento di Mac OS X è su eWeek il noto giornalista Mac Matthew Rothemberg che afferma di avere avuto l’€™informazione da fonti vicine al progetto di sviluppo.

Di Panther, che dovrebbe essere presentato ufficialmente per la prima volta nel corso della WWDC di fine giugno, si sa molto poco. Rothemberg però sostiene che dovrebbe portare in dono agli utenti della piattaforma ‘€œsignificativi miglioramenti nell’€™interfaccia’€. Altre fonti hanno avanzato l’€™ipotesi che ci sarebbero novità  di rilievo anche in fatto di ottimizzazioni del codice che ne incrementerano le prestazioni.

Rothemberg rilancia la tesi secondo cui Panther potrebbe essere il primo OS di Apple compatibile con processori 64 bit e che la data di rilascio a settembre corrisponderebbe con la presentazione di macchine dotate del processore PPC 970 di IBM, a sua volta il primo processore PowerPC a 64 bit.

Al momento non è chiaro se Panther sarà  a pagamento o, come impone una sorta di tradizione dettata da Apple, per ottenerlo basterà  versare i soli costi di produzione. In passato, infatti, Cupertino dopo il rilascio di un aggiornamento a pagamento (come Mac OS 10.2) ha sempre presentato un update di ‘€œaffinamento’€ senza applicare il prezzo pieno.

Forse qualche cosa in più se ne potrà  sapere nel corso della conferenza che Jobs terrà  alla WWDC.