Patto d’acciaio per battere Apple iTunes in Giappone

di |
logomacitynet696wide

Microsoft, Ntt DoCoMo, Toshiba e altri importanti protagonisti dell’IT si alleano per creare una piattaforma musicale alternativa a quella di Apple in Giappone. Funzionerà ?

Alleanza strategica ad otto in Giappone per fermare iPod. Il patto, rivelato oggi da alcuni media locali, è guidato da Microsoft che per raggiungere l’obbiettivo di bloccare il dominio della società  di Cupertino ha raccolto intorno a sé una serie di importanti realtà  nel campo dell’hardware e dei servizi.

Oltre a Redmond l’allenza conta su Ntt DoCoMo, il principale gestore di telefonia cellulare al mondo, Toshiba, JVC, Creative, iriver e altre tre società  meno conosciute in Europa. Il compito di Microsoft sarà  quello di fornire il software necessario a supportare i servizi, Ntt DoCoMo si occuperà  di mettere il suo peso per impedire che il sistema di vendita on line si sbilanci troppo sull’on line via Internet e sui computer in genere; il resto del lotto avrà  il compito di produrre dispositivi hardware.

Secondo gli osservatori che hanno potuto commentare la strategia di cui si conosce ancora pochissimo, l’accordo continua a soffrire del principale vizio di fondo che regna nell’ambito della musica basata sulle tecnologie Microsoft, ovvero nel fatto che hardware, software e servizi, per quanti sforzi possano essere fatti, non saranno mai così integrati come accade con iTunes e iPod dove l’intera catena è controllata da Cupertino.

Al momento non è chiaro quando il “patto di ferro” orchestrato da Microsoft prenderà  vita né quali saranno le prime mosse.