Pentax Q, la più piccola fotocamera mirrorless al mondo

di |
logomacitynet696wide

Pentax ha annunciato la nuova fotocamera compatta a ottiche intercambiabili Pentax Q. Spessore del corpo di appena 3,1 cm, sensore CMOS retroilluminato da 1/2,3 pollici da 12.4 megapixel effettivi, campo di sensibilità da ISO 125 a ISO 6400, funzione HDR, registrazione full HD in H.264, uscita micro HDMI, funzione di controllo del bokeh, meccanismi di stabilizzazione antipolvere, riprese ad alta velocità. Arrivo previsto per questo inverno.

Pentax ha annunciato la nuova fotocamera compatta a ottiche intercambiabili Pentax Q, a detta del produttore “la più̀ piccola e leggera fra tutte le fotocamere mirrorless al mondo”, con uno spessore del corpo contenuto di appena 3,1 cm.

Di particolare rilievo la risoluzione di 12,4 megapixel fornita dal sensore CMOS retroilluminato da 1/2,3 di pollice e i nuovi obiettivi supercompatti con attacco a baionetta Q (cinque diversi obiettivi sono già disponibili). L’apparecchio consente ripresa continua ad alta velocità (fino a cinque immagini per secondo), il rumore è contenuto grazie anche alla sensibilità̀ ISO 6400; ottima anche la finitura in lega di magnesio e comodo il monitor LCD da 3’’ con 460.000 punti e visione grandangolare di 170°.

La Pentax Q consente la registrazione di filmati Full HD con formato di registrazione H.264 a 30 fps e ha anche un terminale micro HDMI (tipo D), grazie al quale inviare simultaneamente i filmati Full HD e l’audio a dispositivi esterni, tramite un unico collegamento.

Il sistema di esposizione multi modale include le funzioni manuali come la modalità̀ di esposizione a priorità̀ di diaframmi, mentre la funzione Immagine personalizzata consente di ottimizzare la finitura delle immagini in base ai soggetti e ai propri gusti.

La macchina include tool per la stabilizzazione dell’immagine e dispositivo antipolvere. Interessante gli strumenti di serie per il trattamento delle immagini, come la funzione di controllo del bokeh per regolare l’effetto dello sfuocato intorno al soggetto (particolarmente utile nei ritratti) e una funzione creativa denominata “Smart Effect” per produrre immagini originali e artistiche.

Utili gli strumenti per la misurazione dell’esposizione TTL, il sistema autofocus a rilevamento del contrasto (include una funzione di riconoscimento del volto e 25 punti di messa a fuoco selezionabili), la modalità̀ di ripresa intervallata, utile per descrivere i cambiamenti (es. paesaggi e fiori/piante) da una stessa identica posizione e angolazione

Aggiungendo la nuova montatura Q agli esistenti attacchi K e 645 di medio formato, Pentax offre tre differenti baionette per espandere i propri sistemi fotografici digitali a ottiche intercambiabili.

Il corpo macchina può essere acquistato con le finiture bianche o nere. Prezzo del prodotto e data della disponibilità non sono stati comunicati. In Giappone pare che il prodotto arriverà per l’inverno con prezzi previsti da 800$.

[A cura di Mauro Notarianni]