Perzonae: mail, chat, VoIP e video-conferenze tutto in uno

di |
logomacitynet696wide

E’ un progetto che nasce in Olanda la nuova originale sfida per la comunicazione totale: invece di usare programmi e servizi separati per mail, chat, VoIP, video-conferenze e tele-lavoro, Perzonae promette di offrire tutto in una unica soluzione, sempre accessibile ovunque. Disponibile la prima beta solo per XP: presto la versione per Mac e Vista.

Il comunicato stampa che annuncia l’ingresso di Perzonae nell’affollato mondo della comunicazione digitale suona come l’inizio di una rivoluzione. Le persone che hanno dato vita all’intraprendente start-up olandese analizzano i punti deboli dei sistemi di comunicazione più diffusi di oggi, per offrire una nuova originale soluzione che promette di superarli in un colpo solo offrendo al contempo nuovi vantaggi.

Innanzitutto con Perzonae non occorre utilizzare diversi programmi e servizi Web per inviare e ricevere mail, accedere a tutti i nostri account, per chattare in tempo reale, fare una chiacchierata via VoIP o una video conferenza. L’utente non deve più gestire sotware e account diversi ma solo un unico programma e una sola identità . All’interno di Perzonae è poi possibile creare tante zone quante l’utente desidera, per esempio una per il lavoro, una per la vita privata e una per i contatti online. Con un solo clic è possibile sospendere le comunicazioni di tutti gli account che rientrano nella sfera privata per non essere disturbati in riunione, e viceversa nel tempo libero.

Nel momento in cui scriviamo Perzonae è già  disponibile nella versione per Windows XP ma gli sviluppatori dichiarano che solo già  al lavoro per completare la versione per Mac, che sarà  resa disponibile nel giro di alcune settimane. Seguirà  poi la versione per Windows Vista. Tutte le informazioni su Perzonae sono disponibili nella pagina ufficiale del progetto: da qui è possibile creare un account per provare la beta.

Ricordiamo che il servizio al momento supporta solamente la mail e l’instant messaging ed è completamente gratuito. Le funzioni VoIP e di video-conferenza saranno implementate nelle versioni successive, mentre tra circa 6 mesi, quando sarà  disponibile la prima versione completa, il servizio richiederà  un abbonamento annuale di circa 40 dollari per gli utenti privati.