Photo Recovery per recuperare immagini, audio e video cancellati e danneggiati

di |
logomacitynet696wide

Arriva Photo Recovery, progra, un programma in grado di recuperare fotografie ma anche i file dei principali formati audio e video. Per risolvere errori umani, cancellazioni accidentali e per recuperare i file danneggiati. Funziona con qualsiasi disco fisso interno ed esterno, schede di memoria, unità  USB e Firewire.

Può capitare a qualsiasi utente professionista o appassionato di cancellare inavvertitamente le immagini memorizzate in una cartella del disco fisso oppure direttamente sulla schedina di memoria della fotocamera digitale. E’ sufficiente scordare di registrare le fotografie sulla scheda, per poi utilizzarla per una formattazione oppure cancellandone il contenuto, prima del nuovo utilizzo, convinti di aver già  sistemato le fotografie precedenti. Questo è il tipo di incidente che nella maggior parte dei casi provoca la perdita di importanti fotografie, oltre naturalmente agli errori hardware e software, agli incidenti naturali e alle altre cause che possono verificarsi e che portano tutte allo stesso finale.

Per evitare di perdere il buon umore e soprattutto recuperare fotografie e materiale altrimenti perso per sempre è possibile utilizzare Photo Recovery. Nella versione dimostrativa gratuita il programma esamina l’unità  di memorizzazione e individua tutte le tracce e le informazioni non più visibili con i sistemi tradizionali. Oltre a supportare i formati RAW dei principali costruttori di macchine fotografiche, il software è in grado di dare la caccia ai più importanti file di immagini (BMP, PNG, TIF, TIFF, JPEG, JPG e GIF). Non è finita: Photo Recovery rappresenta l’ultima risorsa per recuperare anche i file audio e video più diffusi. Per l’audio ricordiamo MP3, MP4, WAV, MIDI, M4B, M4A, AIFF e AIFC mentre i file video supportati sono AVI, MP4, MOV, MPEG, MPG, M4V, 3G2 e 3GP.

Photo Recovery in versione demo gratuita individua i file e presenta all’utente l’elenco dei file individuati sul supporto, permettendo inoltre di visualizzarne l’anteprima: il tutto è corredato con la percentuale di successo per il recupero. Per procedere con il recupero vero e proprio del file o dei file desiderati occorre acquistare la versione completa, proposta al prezzo di 69 dollari (circa 52 euro) per Mac e 49 dollari per PC (circa 37 euro). Ricordiamo che Photo Recovery è in grado di lavorare con qualsiasi tipo di disco fisso interno (IDE, ATA, SATA e SCSI), sulle schede di memoria SD, CF, XD, sulle chiavetta di memoria USB, unità  ZIP e sua qualsiasi disco esterno FireWire e USB. Può essere acquistato direttamente nella pagina Web dello sviluppatore.