PlayStation 2 a 50 milioni di pezzi: e la 3?

di |
logomacitynet696wide

Glorioso annuncio di Sony e intanto vengono alla luce alcuni brevetti del prossimo modello della console per videogiochi più popolare.

Oltre 50 milioni di console PlayStation nella sua seconda versione, sono state prodotte dalla Sony: per la precisione 21 milioni e mezzo sono state collocate negli USA, 16 milioni nel nostro continente e 12 milioni e mezzo nel solo Giappone.

Il vantaggio rispetto ai concorrenti Microsoft e Nintendo è imponente: il GameCube dell’altro marchio giapponese raggiungerà  i 16 milioni di pezzi totali entro la primavera, la X-Box di Microsoft raggiungerà  un totale variabile tra 9 e 11 milioni di console per metà  2003.
Ricordiamo che entrambi i contendenti di Sony sono arrivati dodici mesi dopo sul mercato.
Detto ciò, cosa attendersi dal futuro?
La PlayStation 3 è ormai ad un buon livello di progettazione, proprio in queste ore l’Ufficio Brevetti degli USA ha registrato l’architettura base del nuovo “mostro” dei giochi.
Sarà  un PowerPC, il processore al centro di una delle “celle” che compongono la tecnologia della PlayStation 3, con otto APU (processori vettoriali) ognuno dotato di 128 K di memoria?
Il clock strepitoso sarà  di 4 GHz, riuscendo a produrre 256 gigaflop, su un bus da 1024 bit e memoria centrale da 64 MB?
Queste “celle” potrebbero essere anche quattro raggiungendo facilmente il teraflop di potenza di calcolo.
I collegamenti interni potrebbero essere ottici/FireWire 800.
Tutte supposizioni? Vedremo.