Portatili al Metanolo

di |
logomacitynet696wide

Un portatile acceso per 20 ore? Un cellulare che funziona per settimane senza ricarica? Il sogno potrebbe presto trasformarsi in realtà  se un recente annuncio di Motorola su una tecnologia in corso di sviluppo dovesse trovare una concretizzazione.

La società  texana, che oltre che essere il fornitore di chip per i computer Apple è anche il secondo produttore mondiale di telefoni cellulari, sta infatti lavorando a speciali batterie che si basano sul metanolo. Le celle, realizzate in plastica, convertono energia chimica in energia elettrica basandosi su un principio scoperto nella prima metà  del secolo scorso e utilizzato intensivamente solo dalla NASA nei primi anni dell’esplorazione spaziale. Tra gli altri vantaggi delle celle al metanolo vi sarebbe anche la leggerezza e le ridottissime dimensioni. Prima di vedere utilizzate celle al metanolo nei cellulari e nei computer portatili, però, sarà  probabilmente necessario attendere almeno cinque anni