Positivo l’anno fiscale 2001 per HP Italia

di |
logomacitynet696wide

Con un fatturato di 2.843 miliardi di lire, Hewlett-Packard Italia cresce del 12% nell’anno fiscale 2001

L’anno fiscale 2001 si è chiuso positivamente per Hewlett-Packard Italiana, con un fatturato al 31 ottobre 2001 pari a 2.843 miliardi di lire, in crescita del 12% rispetto al 2000. Lo sviluppo delle attività  di HP nel mercato italiano, pur nel quadro di un momento congiunturale poco favorevole per il settore, è confermato inoltre dall’aumento del numero dei dipendenti della filiale italiana, oggi 1.446 (+ 10%).

Tra le varie aree di attività  che sono cresciute significativamente, il 2001 registra un incremento del 23% nello storage, un aumento del 23% del fatturato derivante dai servizi alle aziende, un ampliamento del portafoglio ordini del 43% nelle attività  di consulenza e una crescita del 31% del fatturato nel business consumer.

Crescita anche delle quote di mercato nelle categorie quali la stampa a getto di inchiostro, gli scanner e i prodotti multifunzione “All-In-One” (categoria quest’ultima in cui HP vanta una quota di mercato superiore all’80%).
[A cura di Newton ]