PowerMac G4 entry level: più di 2 processori al prezzo di 1

di |
logomacitynet696wide

Non solo variazioni nella piastra madre e do fanno la differenza tra i modelli di ingresso nella gamma professionale dei desktop Apple: allo stesso prezzo tante novita’ in più.

Dalla tabella che trovate pubblicata qui a fianco e’ possibile individuare le differenze principali tra vecchi e nuovi modelli dell’offerta base di Apple per i suoi desktop pro.

Il prezzo al pubblico è rimasto lo stesso ma ora con gli stesso Euro è possibile ottenere:
– un processore in più con clock superiore di 67 Mhz (anche il primo è a 867 Mhz ovviamente)
– una ram piu’ efficiente e veloce in grado di migliorare l’efficienza complessiva del sistema.
– un hard da 60 Gigabyte (al posto di 40 GB) su interfaccia Ultra ATA 100 invece che ATA 66
– un supporto ottico di tipo Combo che abbina nella stessa meccanica al masterizattore CD-RW (del precedente modello) anche un lettore DVD.
– la nuova scheda GeForce 4 da 32 MB con uscita ADC e DVI (con adattattore DVI-VGA incluso) al posto della Radeon 7500.
– un ingresso Audio che ritorna sui PowerMac dopo un anno e mezzo di assenza.
– uno slot per la ram in piu’, in grado di portare la Ram totale a 2 GB complessivi.
– Mac OS 10.2 Jaguar

Il rapporto valore/denaro e’ molto aumentato soprattutto per coloro che utilizzeranno il biprocessore in applicazioni che sfruttano il multiprocessing… tra queste i programmi per Audio, Video, compressione, programmi per il 3D e software di compressione.
Ma di questo parleremo in un apposito articolo…