PowerMac G5: il Fan Control gestisce anche le GPU

di |
logomacitynet696wide

Grazie al sistema “intelligente” di raffreddamento che il Mac OS X fornisce alle nove ventole del PowerMac G5, è possibile controllare anche la ventola della “mega” scheda grafica necessaria per pilotare il display di Apple da 30 pollici.

Con la nVidia GeForce 6800 Ultra DDL, Apple ha integrato una tra le schede grafiche più potenti sul mercato e questo si è reso obbligatorio vista la presenza del Cinema Display da 30″ ad altissima risoluzione (2.560 x 1.600 pixel).

La GPU di nVidia svolge milioni di calcoli al secondo e anche il suo aspetto lo fa intendere: un grosso dissipatore, canali di raffreddamento dei flussi e una vistosa ventola su di essa hanno fatto addirittura sorridere pubblico e anchor (Steve Jobs nella fattispecie, che ha dovuto placare gli sghignazzi con “I know, I know”, ovvero: “certo, lo so”) al momento della presentazione, avvenuta a San Francisco per lo scorso WWDC.

Il raffreddamento del sistema è quindi fattore estremamente importante e il Fan Control del Mac OS X sui G5 deve “prendersi cura” anche della decima ventola, quella della GPU, che aumenta considerevolmente il consumo e quindi il calore all’interno del case.

Ebbene ora che da non molto i primi clienti stanno ricevento display LCD e relativa scheda per PowerMac G5, si viene a sapere che assieme a tali prodotti si riceve anche un CD contenente il software specifico “G5 Fan Control Update” dedicato ai PowerMac G5 della prima generazione, usciti nel 2003, che porta il firmware alla versione 6.0.1f0.

Il Cinema Display da 30″ e 8 milioni di pixel può essere pilotato anche dalla nVidia GeForce 6800 GT DDL con 256 MB VRAM, capace dell’80% delle performance della nVidia GeForce 6800 Ultra DDL e meno costosa della prima GPU, ma sempre in grado di gestire il Cinema Display da 30″.