PowerSchool in 3000 scuole USA

di |
logomacitynet696wide

Apple continua la sua caccia al mercato didattico. Nei giorni scorsi raggiunto un accordo con altri distretti scolastici americani per l’installazione di PowerSchool. Ora sono 3000 le scuole che utilizzano il software recentemente acquistato da Cupertino

Sono ormai più di 3000 le scuole americane che utilizzano il software di PowerSchool. L’annuncio della crescita della popolarità  del software della divisione di Apple che si dedica alla creazione di portali scolastici e di sistemi di interazione tra famiglie e organismi scolastici è stato diffuso nel contesto della conferenza dei responsabili della informatizzazione didattica che si tiene a Chicago.
“Apple – si legge in un comunicato – ha recentemente raggiunto un accordo con il sistema delle scuole pubbliche di Chicago, il terzo distretto nazionale per dimensione con 601 istituti e 434.000 studenti, con l’arcidiocesi di Baltimora, che ha 100 scuole e 37.000 studenti, e il distretto scolastico di Freemont in California che ha cinque scuole e 9000 studenti”
Le 3000 scuole in cui è stato installato il software sono un elemento chiave della strategia di Apple per il rilancio della sua immagine nel settore didattico e una testa di ponte per la diffusione dell’hardware anche se il sistema funziona con ogni tipo di computer. Da notare anche che i profitti generati dalla diffusione di PowerSchool potrebbero non essere indifferenti; si tratta di un software molto sofisticato del costo che, a seconda delle installazioni e del numero degli utenti, è in grado di arrivare a costare anche qualche centinaio di milioni.