Powerbook con Bluetooth, Apple fa passi avanti

di |
logomacitynet696wide

Il prossimo Powerbook avrà  la compatibilità  “nativa” con Bluetooth? Difficile da dire, ma in ogni caso Apple fa passi avanti in questo campo come dimostrano alcuni documenti presentati alla FCC, l’organismo che regola le trasmissioni via etere negli USA.

Il nuovo Powerbook che secondo qualcuno dovrebbe arrivare nei prossimi giorni avrà  la connettività  wireless integrata?

La domanda se la stanno ponendo in molti in questi giorni e qualcuno potrebbe essere tentato di dare una risposta apprendendo che lo scorso aprile Apple aveva presentato alla FCC, l’organismo che regola le trasmissioni negli USA via etere e fornisce l’approvazione ai brevetti in merito, la richiesta per la commercializzazione di un modulo per iBook e PowerBook con antenna integrata.

La lettera in questione, che appare a prima vista autentica nonostante il termine “Bluetooth” sia scritto in maniera sbagliata (con la “T” maiuscola), viene corredata da altre indicazioni come ad esempio la notizia in base alla quale Apple avrebbe indicato all’FCC come data di rilascio del modulo il 17 luglio, poi il 19 agosto e infine il primo novembre. Ricordiamo che il 17 luglio si teneva il Macworld di New York, intorno al 19 agosto sono stati rilasciati i nuovi G4 e il primo novembre precede di pochi giorni la rumoreggiata data di presentazione dell’upgrade dei portatili.

Modelli di Titanium con sistema Bluetooth integrato sarebbero già  anche stati testati dalla FCC per verificarne la compatibilità  con le disposizioni di legge americane, come dimostrano alcune immagini (link lento) sempre presenti sul sito della Federal Communication Commission.

Addirittura esiste sul sito della FCC un un manuale per computer con Bluetooth integrato presentato da Apple per illustrare le caratteristiche della macchina e il suo utilizzo.

Tutto questo, ovviamente non certifica che Apple rilascerà  entro pochi giorni un portatile con Bluetooth. Piuttosto che Cupertino ha intenzione di farlo e che si è già  messa in moto per tempo.

Quando avremo il primo Powerbook con Bluetotooth integrato, solo il tempo e una paziente attesa potranno dirlo.