Premiato il visual browser Aurasma per iPhone e iPad con realtà  aumentata

di |
logomacitynet696wide

Aurasma è un visual browser per iPhone 4 e iPad 2 che mette insieme immagini e oggetti del mondo reale come ‘leve’, combinandole con contenuti interattivi quali video e animazioni 3D chiamate “Auras”. Gratis sull’App Store.

Aurasma è un visual browser per iPhone 4 e iPad 2 (disponibile gratuitamente su App Store) che utilizza immagini e oggetti del mondo reale come ‘leve’, per combinarle con rich content interattivi quali video e animazioni 3D chiamate “Auras”, unendo la realtà fisica a quella virtuale. Per fare alcuni esempi, si può inquadrare una pagina di giornale e far partire lo spot relativo al prodotto oggetto dell’advertising, a tutto vantaggio delle società che investono in pubblicità, oppure far partire il video delle vacanze semplicemente inquadrando l’album nel quale sono custodite le proprie foto. Altri esempi di come il software può essere utilizzato sono la possibilità di vedere la sfilata del proprio marchio preferito semplicemente inquadrando il logo del brand o, ancora, far partire il trailer di un nuovo film semplicemente inquadrando il cartellone pubblicitario posto vicino alla fermata dell’autobus.

Il visual browser è stato ora insignito del premio DEMOgod Award e ha vinto il People Choice Award per via della tecnologia interattiva 3D presentata al DEMO presso la Silicon Valley aggiudicandosi un premio da un milione di dollari che comprende un esclusivo pacchetto pubblicitario multimediale. Nel corso dei sei minuti di presentazione, è stato possibile dimostrare le capacità 3D della piattaforma, le interazioni basate sulla gestualità, e la semplicità con la quale è possibile creare una “Aura”.  Durante la presentazione è stato inoltre girato un video della platea e, attraverso l’applicazione, il video è stato sovrapposto nella parte superiore del logo della conferenza DEMO creando così in diretta l’“Aura” visibile per tutti nel mondo attraverso i dispositivi abilitati.

Per Matt Mills, director di Aurasma, l’applicazione “sta cambiando il modo in cui vediamo e interagiamo con il mondo unendo la realtà fisica a quella virtuale. Questo era il messaggio importante da comunicare al pubblico di DEMO in soli sei minuti, ed è per questo che abbiamo scelto oggetti comuni come “punto d’innesco”: con un giornale, un router wireless e una planimetria, Aurasma ha portato questi oggetti della vita di tutti i giorni nella vita digitale, dimostrando così quanto possa essere utile, indipendentemente dal fatto che permetta di fornire una notizia da un giornale stampato, mostrare come installare un sistema di home entertainment o, ancora, trovare la strada giusta intorno ad un palazzo. Siamo lieti che la nostra vision abbia avuto risonanza sulla platea”.

 

 


[A cura di Mauro Notarianni]