Prezzi dei monitor LCD in discesa

di |
logomacitynet696wide

Secondo Computer Weekly i prezzi dei monitor LCD sono destinati a dimezzarsi entro Natale. Merito anche di Apple.

I prezzi dei monitor LCD sono destinati a dimezzarsi prima di Natale. Lo sostengono altri produttori come Acer in alcune dichiarazioni riportate da Computer Weekly.

A determinare l’abbattimento dei prezzi ci sarebbe, essenzialmente, l’entrata in funzione del nuovo super-impianto di Samsung e il debutto sul mercato dei produttori Taiwanesi. Questi due fattori concomitanti consentirebbero un aumento delle scorte e un abbattimento dei prezzi. In particolare i monitor Taiwanesi costerebbero, già  da oggi, circa il 30% in meno di quelli prodotti in Korea che dominano sugli scaffali dei negozi.

Ricordiamo che recentemente Apple ha investito milioni di dollari proprio nell’impianto di Samsung per avere accesso privilegiato alla produzione di monitor LCD. La società  di Cupertino sta puntando in maniera molto esplicita a questo settore; basti considerare che al momento dei tre monitor a disposizione con il marchio della Mela ben due sono a cristalli liquidi.

Non tutti, però, sono convinti che nuovi produttori di monitor LCD significheranno un reale abbattimento dei prezzi. Alcuni analisti sono infatti convinti che la dinamica del mercato cercherà  di mantenere alti i margini di profitto aumentando le dimensioni degli schermi. Al momento la stragrande maggioranza dei display LCD non supera i 15″ mentre nel settore dei CRT la dimensione standard è 17″.