Prudential: Apple deve tagliare i costi

di |
logomacitynet696wide

Tra tante voci ottimistiche sulle prospettive di Apple anche una più cauta, è quella di Prudential Equity Group che ammonisce: ‘€œCupertino deve ridurre i costi e incrementare le vendite anche dei PC se vuole restare grande’€

Tra le tante voci ottimistiche che hanno accompagnato la presentazione dei risultati fiscali vale anche la pena di sottolineare quella più cauta di Prudential Equity Group. La società  di analisi finanziarie pur dicendosi ‘€œimpressionata dalla capacità  dimostrata da Apple di continuare a reinventare il suo ruolo e la sua immagine’€, ritiene che Cupertino abbia comunque ancora la necessità  di cambiamenti strutturali nell’€™ambito dei costi per concorrere lungo termine in maniera più efficiente sotto il profilo dei costi con Dell e altri protagonisti del mercato.

Nella nota si scorge anche una certa prudenza sulla sostenibilità  delle attuali performance ‘€œvisto che molte derivano da vendite in un settore del mercato che non fa parte del core business. Vorremmo vedere ‘€“ dice Prudential ‘€“ un ritorno delle vendite di iPod sulla quota dei PC, prima di diventare effettivamente ottimisti sul valore futuro delle azioni, particolarmente durante il quarto fiscale stagionalmente più debole’€.

Prudential ha così incrementato le previsioni d fatturato per l’€™anno 2004 da 7,46 miliardi di dollari a 7,84 miliardi di dollari e il profitto a 60 centesimi per azione contro i 45 previsti in precedenza. Anche il profitto per il prossimo anno è stato accresciuto, portandolo da 65 a 75 centestimi su un fatturato di 8,51 miliardi di dollari invece che di 8,20 miliardi di dollari.