Psp, Sony si prepara a lanciare la Tv via rete anche in Europa

di |
logomacitynet696wide

Sta per arrivare il servizio di televisione attraverso il Wi-Fi della console da passeggio nipponica. La casa giapponese raccoglie la sfida dei telefonini multimediali con Dvb-h e risponde con una soluzione più aperta. Si potranno ricevere sia programmi via rete che quelli in streaming in casa. In più, arriva l’aggiornamento al firmware della console e forse la compatibilità  con Mac per il servizio tivù.

Sony non aspetta passiva che le tolgano il terreno da sotto i piedi. Si ribella, combatte come un leone. In particolare, si ribella all’idea che i produttori di telefonini, coreani od europei che siano, possano conquistare lo spazio del video in mobilità  con i servizi basati sul digitale terrestre portatile, il Dvb-h parente stretto del Dvb-t presente anche nel nostro Paese (con qualche polemica) e in corso di lancio proprio in questi giorni.

La prima mossa è infatti stata fatta in Giappone, con la presentazione di un servizio di video tramite Wi-Fi da guardare direttamente in streaming sui terminali da gioco, le PSP. Poi, la notizia più recente è quella che dà  per sicuro lo sbarco in Europa della LocationFree TV (così si chiama il servizio), previsto per i prossimi mesi o forse settimane e che consente anche di fare streaming di contenuti multimediali nella rete locale di casa, in maniera analoga a quanto accade per esempio con iPhoto o iTunes. Di sicuro il servizio partirà  Gran Bretagna, forse anche Francia, Germania, Belgio e Olanda. Magari, se capita, anche Italia.

A rendere più semplice il passaggio è l’aggiornamento 2.70 del firmware contenuto nella PSP (operabile anche tramite Internet dalla console stessa), che tra i vari miglioramenti consente anche di gestire più formati audio e video e supporto per podcast più “ricchi”.

Buone notizie anche per chi ha un Mac: Sony pianifica di presentare software per la gestione dello streaming locale anche per i computer di Apple, allargando quindi la base potenziale di utenti anche a coloro i quali hanno scelto la piattaforma di Cupertino grazie alla realizzazione in corso d’opera del partner ufficiale di Sony, Kaga.