Psystar non molla: altro Mac-clone da 600$

di |
logomacitynet696wide

Nonostante la causa legale in corso, il prossimo confronto in aula programmato per novembre, il costruttore di Mac-cloni Psystar ha presentato un nuovo PC in grado di funzionare con Mac OS X proposto al prezzo di 600 dollari.

La causa legale in corso non sembra in grado di far desistere il costruttore Psystar dalla sua strategia che prevede la commercializzazione di sistemi PC in grado di installare e funzionare con Mac OS X, in tutto e per tutto sistemi PC cloni dei Mac e, rispetto a questi, proposti a prezzi più contenuti.

La novità  porta il nome un poco anonimo di Open(3) e si tratta di un computer PC desktop dal formato compatto che nella versione base proposta parte dal prezzo di 600 dollari, circa 240 euro. A questo prezzo il PC integra un processore Intel Core 2 Duo da 2,8GHz, 2GB di memoria RAM DDR2, un disco fisso da 500GB e una scheda grafica GeForce 8400GS con 256MB di memoria video. Disponibili varie opzioni a pagamento per installare più RAM, una CPU più veloce, upgrade di scheda video e processore e così via. Il sistema attualmente in vendita nel sito Web di Psystar è fornito con Mac OS X Leopard 10.5, mentre al sovrapprezzo di 60 dollari è possibile ottenere in aggiunta anche iLife e iWork.

Macitynet ha trattato in diversi articoli precedenti la proposta commerciale Psystar relativa ai Mac-cloni e soprattutto la causa legale iniziata da Apple nei suo confronti: per esempio si veda qui, qui e anche qui. Ricordiamo infine che la prossima puntata del caso Apple-Psystar è programmata per il mese di novembre in cui le due parti si incontreranno davanti al giudice, nell’aula di un tribunale per reclamare i propri diritti.