Psystar, primi segnali di concretezza

di |
logomacitynet696wide

Psystar trova una sede e comincia a spedire alcuni computer. Segnali più concreti che non si è di fronte ad una bufala, ma resta l’impressione che il business è stato lanciato in maniera improvvisata.

Non una bufala ma forse solo una piccola società  partita tra improvvisazione e approssimazioni assortite e certamente del tutto impreparata a fare fronte ai problemi posti dal lancio di un computer appetibile al mondo degli utenti Mac. Ecco l’€™impressione che si va affermando mentre si compone il complesso puzzle di Psystar, l’€™assemblatore della Florida che ha promesso il lancio di un Pc compatibile con il sistema operativo di Apple.

Che Psystar non sia una società  fantasma, creata solo per truffare qualche sprovveduto, sarebbe certificato dalle ultime indagini svolte da IDG News Service. Nel corso di una visita compiuta presso l’€™ultimo (che sarebbe anche il terzo) indirizzo conosciuto sarebbero state scorte persone al lavoro per risistemare la struttura. All’€™esterno sarebbe stato collocato un logo di Psystar e alcuni dipendenti avrebbero confermato che i locali saranno presto occupati dai lavoratori dell’€™azienda.

Nonostante questo restano pesanti e consistenti dubbi sull’€™affidabilità  di chi ha lanciato un sito che promette di consegnare PC con Leopard preinstallato senza avere a disposizione una struttura e che a distanza di due giorni dal lancio dell’€™iniziativa commerciale si è vista ritirare il supporto dal servizio che forniva le transazioni della carta di credito. Secondo Psystar questo sarebbe accaduto per avere superato i limiti previsti in termini di fatturato, secondo PowerPay (il servizio di transazione) perché la licenza era stata concessa per altri scopi che non la vendita di PC e per il ripetuto cambiamento d’€™indirizzo.

Nel frattempo va segnalato che nessuno dei giornalisti che inseguono i fratelli Pedraza (i titolari del business) è ancora riuscito ad avere un’€™intervista e che il team che sviluppa l’€™emulatore del firmware usato per avviare hardware PC generico con sistema operativo Apple hanno negato di avere dato il permesso di installarlo sui cloni di Psystar.