QT nel futuro dell’e-commerce

di |
logomacitynet696wide

-Il futuro dell’e-commerce e del broadcasting su Internet passerà  per lo standard QT? Secondo alcuni esperti del settore pare proprio di sì e questo grazie alle nuove caratteristiche che sono state implementate in QT 4.1. L’aggiornamento, rilasciato solo qualche giorno fa, consente infatti di inserire banner pubblicitari nei filmati in stream.

Funzionalità  particolarmente appetibili da parte dei broadcasters Internet che per incentivare l’utenza alle visite ai siti si basano sulla disponibilità  di sequenze filmate. E’ il caso di siti giornalistici come Cnn o ABC News, ai primi posti nel numero di accessi a livello mondiale. Al momento per riuscire a trarre profitto dai filmati (in gran parte trasmessi secondo lo standard RealVideo) i webmasters ricorrono a tecnologie involute e complesse come l’uso di finestre flottanti oppure costringono gli utenti a più click. Grazie a QT 4.1, invece, i banner potranno apparire direttamente, senza bisogno di alcun espediente. Interessante, sempre a livello di commercio elettronico e e-business in genere, la possibilità  di supporto dell’autenticazione. Sarà  così possibile, ad esempio, vendere filmati su Internet secondo la modalità  del pay per view. Ma nonostante le funzionalità  di QT 4.1 possano essere appetibili in maniera particolare per i siti commerciali, si prospettano, grazie al supporto di AppleScript, opportunità  anche per gli sviluppatori di CD multimediali o di siti che fanno uso di interattività  con gli utenti. Infine sempre grazie ad AppleScript si potranno automatizzare numerose procedure per il montaggio e la riproduzione di filmati. La documentazione tecnica di QT 4.1 è disponibile per il download dal sito degli sviluppatori Apple