RIM presenta un terzo trimestre da record: ricavi +40%

di |
logomacitynet696wide

I risultati del terzo trimestre di RIM segnano un importante record per la multinazionale canadese: i ricavi crescono del 40% rispetto all’anno precedente. Notevole anche le vendite di terminali BlackBerry per 14,2 milioni di pezzi, un risultato che supera di 100mila unità le vendite di iPhone da parte di Apple. Superate le previsioni degli analisti: il titolo RIM cresce di quasi il 2% in borsa.

RIM annuncia risultati record per il suo terzo trimestre: i ricavi pari a 5,49 miliardi di dollari segnano +19% rispetto al trimestre precedente, ben il 40% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. I profitti di 911,1milioni di dollari paria a 1,74dollari per azione rappresentano un incremento del 58% rispetto all’anno scorso. La multinazionale di Waterloo segna un importante record anche nelle vendite di terminali BlackBerry, pari a 14,2 milioni di pezzi, una traguardo consistente ma anche simbolico: il risultato di RIM infatti supera di 100mila pezzi le vendite di Apple dell’ultimo trimestre.

I risultati di RIM hanno superato le aspettative degli analisti, che avevano previsto 1,65 dollari per azione e ricavi per 5,4miliardi di dollari. In seguito ai risultati record annunciati il valore del titolo RIM è aumentato di quasi il 2%. Per il quarto trimestre RIM  che si concluderà il 26 febbraio RIM prevede ricavi comrpesi tra 5,5 e 5,7 miliardi di dollari con percentuali di profitto simili a quelle di questo trimestre.

Nella gara o nella guerra dei numeri con gli altri costruttori di smatphone e in particolare con Apple, occorre tenere presente che i trimestri temporali di RIM e Cupertino non sono direttamente confrontabili. Il terzo trimestre del costruttore di BlackBerry è terminato il 27 novembre, includendo così anche la parte iniziale del periodo di acquisti delle festività, mentre per Apple il terzo trimestre è in corso, include tutto il periodo delle festività e i risultati saranno comunicati solo alla fine dell’anno.